REGISTRI AKASHICI

Salve a tutti
Sono CRISTIANA VINCENZI sono una lettrice di Registri AKASHICI.
Sono sempre stata fin da bambina particolarmente curiosa, avevo la mania di smontare qualsiasi cosa mi capitasse tra le mani, volevo vedere cosa c’era dentro, come funzionava e questo vedere dentro l’ho spostato anche su me stessa .
La mia enorme curiosità mi ha portato a
leggere tantissimo, viaggiare, fare corsi, insomma… lavorare su me stessa. Facevo tutto quello che mi poteva portare ad avere risposte alle mie continue domande.
Una serie di sincronicità mi hanno condotto  al Corso dei Registri Akashici
In realtà stavo leggendo già dei libri sul tema senza saperlo. I libri sono degli autori DANIEL MEUROIS e ANNE GIVAUDAN.
In pochissimo tempo ne ho letti decine, li
adoravo! Io tendo sempre a saltare la prefazione, penso sempre sia noiosissima, ma all’ ennesimo loro libro la leggo e trovo scritto che i libri venivano fuori dalle cronache dell’Akasha.
Cronache dell’ AKASHA che cosa nuova e
meravigliosa! Ne volevo sapere di più, cominciai a fare delle piccole ricerche… ma non mi bastava, io volevo  entrare nell’ Akasha!
Una mattina una mia amica mi chiama e mi dice
che a Milano stanno organizzando un corso sui Registri…
E da lì è cominciato il “viaggio “.


Cosa sono i REGISTRI AKASHICI?


Il registro Akashico è una grande biblioteca cosmica, energetica e vibrazionale, la quale racchiude i ricordi animici di ogni essere vivente.

Un registro personale, in cui viene meticolosamente annotato tutto ciò che ci riguarda: scelte, percorsi, incontri, amicizie, amori, ogni azione, ogni gesto, intenzione, ogni battito di ciglia, ogni fiore che sboccia, insomma tutto
quello che succede e che succederà.

L’intera storia di ogni anima sin dall’alba della creazione, vi viene memorizzata, per una questione di autoconservazione, perché l’essere umano cancella la sua memoria al momento di incarnarsi.

Tutti hanno un proprio registro AKASHICO.

Akasha in sanscrito significa etere o spazioil primo dei cinque elementi base dell’intero universo.

Dall’etere tutto scaturisce e ad esso tutto ritorna.

L’akasha è il sole, la luna, le stelle, il corpo umano, gli animali, le piante, ogni forma che vediamo, tutto ciò che i nostri sensi percepiscono, tutto ciò che esiste.

Contiene tutte le possibilità future, il potenziale modificabile e il divenire che sarà modificato dalle nostre scelte.

Nella Bibbia il registro è chiamato il “libro della vita” e molti riferimenti li troviamo in Esodo, Rivelazioni e Salmi, ma anche molte altre culture ne hanno parlato: Arabi,Sumeri, Assiri, Fenici, Babilonesi, Ebrei, Maya ecc.

In questi popoli esisteva la concezione dell’esistenza di un piano celeste contenente la storia fisica e spirituale del genere umano.



PERCHÉ È IMPORTANTE

CONSULTARE IL PROPRIO 

REGISTRO AKASHICO?

Per sciogliere nodi irrisolti, situazioni di stallo che rallentano e bloccano le nostre decisioni e le nostre azioni,

acquisire una maggior consapevolezza
del nostro destino, comprendere e trasformare le vite passate, le esperienze presenti e le possibilità future, creando la vita che desideriamo.

 Attraverso il contatto con i Maestri, si aprono dei canali di coscienza e di amore incondizionato.

I registri non ci sveleranno mai cose che non dobbiamo sapere o cose che non siamo pronti a leggere, ci diranno solo cose utili alla nostra evoluzione.

I Registri Akashici non hanno il potere di cambiare magicamente cose che non siamo disposti a modificare ,ma ci offrono un importante spunto ed un ulteriore punto di vista ,il potere del cambiamento è solo nostro .

L’azione di ogni singolo individuo ha una potenzialità ben più vasta e significativa di quello che immaginiamo.

Cambiando noi stessi, possiamo per sincronicità addurre rivoluzionari cambiamenti all’intero pianeta.

COME FARE LE DOMANDE?

Il momento di preparazione delle domande è già parte attiva del processo di risposta.

È importante non  creare delle domande chiuse che possano avere delle risposte di “sì ” o “no” altrimenti è questo ciò che si riceverà.

I temi di cui si può chiedere sono infiniti: possono riguardare la tua origine, le tue reincarnazioni passate, ma anche questioni inerenti ai tuoi progetti di vita attuali, a problematiche che stai affrontando in ambito relazionale, sociale, lavorativo, economico, spirituale.

Esistono comunque una serie di domande già stabilite per aiutare la formulazione della propria ,l’ importante è che la domanda nasca dal cuore .

Il futuro non è predeterminato, vi sono varie possibilità di futuro, avere informazioni su una di queste possibilità
significa essere influenzati nelle proprie scelte, sarebbe una violazione del nostro libero arbitrio e ciò è contrario al principio di amore incondizionato su cui si basa tutta la creazione.

Per questo non vanno fatte domande sul futuro, ma su come invece si sta sviluppando il proprio presente.

Le risposte delle Guide e dei Maestri ci aiutano a comprendere fino in fondo il nostro presente e ci rendono liberi di
creare il nostro futuro dal cuore.

COME AVVIENE UNA LETTURA ?

Una lettura Akashica , è un’ esperienza unica e meravigliosa sia per chi la fa che per chi la riceve .

Il Registro è uno strumento di evoluzione  che accompagna un anima in un processo di guarigione .

Effettuare una lettura significa accedere alla parte più divina che è in noi e ristabilire un dialogo con essa.

Sono fondamentali il nome ed il cognome completi come presenti nei documenti e la data di nascita.

I Registri possono essere aperti solo su autorizzazione del diretto interessato, per questo seguono scrupolosamente il concetto di privacy e libero arbitrio.

La lettura può avvenire sia in presenza che a distanza ,in quanto nella dimensione dell’ AKASHA il tempo non è lineare .

Il messaggio ricevuto sia in presenza che a distanza verrà trascritto all’ interessato così che possa essere riletto più volte per una comprensione più profonda .


Se vuoi ulteriori informazioni o vuoi fare una lettura scrivi a cristianavincenzi78@gmail.com

Con amore e gratitudine sarò felice di aiutarti ,

Cristiana